Riassunto introduttivo alla vita - Nikola Tesla Italia

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Riassunto introduttivo alla vita

Articoli

LA VITA

Riassunto introduttivo alla vita di Nikola Tesla, per maggiore delucidazioni vedere le singole voci. ( La Vita di Nikola Tesla )

Nikola Tesla ebbe una vita straordinaria e lunga.   
Tesla nasce da una famiglia serba a Smiljan un piccolo villaggio  vicino alla città di Gospić, nella Lika Regione oggi Croata.
Nasce  il giorno 10 luglio 1856 "allo scoccare della mezzanotte" durante un temporale estivo caratterizzato da una  tempesta di fulmini.
Il primo commento della levatrice fu: "Sarà un figlio della tempesta" a quest’ affermazione la madre rispose: "No, sarà un figlio della luce."
Tesla fu battezzato con il vecchio rito slavo ecclesiastico   dal Sacerdote serbo ortodosso Toma Okdobzija  il 28 giugno (calendario giuliano, 10 luglio secondo il  calendario gregoriano).  
Iniziò la scuola primaria di Krajina a Smiljan nel 1862.  
Nello stesso anno un episodio cambiò  tutta la sua vita : Il fratello maggiore Dane muore all'età di 12 anni dopo una caduta a cavallo.
Forse Tesla fu colpevole di aver spaventato involontariamente  il cavallo.
Tesla ,come naturale, rimase molto traumatizzato da questo fatto .
Non perde mai occasione nella sua autobiografia di sottolineare quanto il  fratello Dane  fosse molto più intelligente di lui.
I successi  di Tesla e le sue invenzioni talvolta  facevano sprofondare nello sconforto i  genitori  che non potevano non ricordare la brillante intelligenza del fratello scomparso.
Nel 1873 Tesla contrasse  il colera, e fu  costretto a letto per 9 mesi in gravissime condizioni di salute.
Il padre di Tesla, pur contrario, in un momento di disperazione gli promise di lasciarlo iscrivere ad una scuola di ingegneria se fosse guarito dalla malattia.
Superata la malattia nel 1875 Tesla entrò in una scuola Austriaca , il Politecnico di Graz ,grazie ad una borsa di studio.
Nel suo primo anno, guadagnò  il massimo dei voti.
Purtroppo entrò in conflitto con un suo professore  tale Poeschl,le ragioni di tali screzi non sono comunque molto chiare.

Così che il secondo anno presso il Politecnico ,  perdette la borsa di studio, si dedicò  al gioco d'azzardo, smise di partecipare alle lezioni abbandonando la scuola  l'anno successivo.
Dopo aver lasciato l'Austria, Tesla  si trasferì  a Maribor, in Slovenia.
Diventò disegnatore per una società di ingegneria locale.
Tesla trascorreva il suo tempo libero in un pub chiamato Happy Peasant dove giocava  a scacchi ed a carte.
Il padre di Tesla venne  a Maribor implorandolo  di tornare a casa, senza successo.
Tesla  venne  segnalato alla polizia di Maribor  perché privo di  permesso di soggiorno da sconosciuti .


 
Torna ai contenuti | Torna al menu